Vai direttamente al menu di accessibilità.

Opzioni di accessibilità

ptenfrites
Contenuto della parte superiore della pagina
Ultime notizie

IFSP firma il primo accordo di licenza di brevetto

L'IFSP ha firmato un contratto con la società Soft Grippers per la concessione in licenza della tecnologia “Compliant Robotic Claw based on Compression Chambers”, di cui è stata depositata la domanda di brevetto

  • Pubblicata venerdì 20 marzo 2020, alle 17:05
  • Ultimo aggiornamento venerdì 20 marzo 2020, 17:08
Da sinistra a destra: Adalton Ozaki (Inova IFSP), Willian Bezerra (SoftGrippers), Alexandre Brincalepe Campo (ricercatore autore del brevetto), Marcos Francisco de Almeida e Márcio Ikegami (Finep), Diogo Fonseca (SoftGrippers)

L'IFSP Innovation Agency (Inova) ha depositato la domanda di brevetto, nell'aprile 2019, per la tecnologia “Compliant Robotic Claw based on Compression Chambers”. In base all'Ordinanza n. 1029/2018, che stabilisce la necessità di avere una società interessata, Inova ha aperto, nel mese di dicembre, l'Avviso Pubblico n. 896/2019 di Bando Pubblico per l'Offerta Tecnologica. Soft Grippers era l'unica azienda candidata, assicurando così la partnership con IFSP.

Ana Paula Damasceno de Brito è l'amministratore responsabile della conduzione del processo e sottolinea l'importanza di partnership come questa. “Avere un'azienda interessata è essenziale per poter registrare brevetti che possano essere effettivamente trasferiti e per rendere fattibile la loro estensione internazionale, poiché c'è un periodo di un anno per effettuare il PCT (Trattato di cooperazione in materia di brevetti), che garantisce la possibilità di ingresso di brevetti in altri paesi. "

Per la licenza della tecnologia, Soft Grippers pagherà le royalties IFSP del 4% sui ricavi delle unità vendute e investirà anche nel completamento dello sviluppo. Sarà inoltre necessario integrare l'artiglio con i robot e sviluppare i sistemi di controllo, oltre che prospettare il mercato, trattandosi di una tecnologia totalmente nuova.

L'idea del progetto nasce dai contatti che il professor Alexandre Brincalepe ha avuto con una nuova dimensione nell'ambito della robotica, il robot morbidi, dai suoi studi post-dottorato presso l'Università di Harvard. La tecnologia "Compliant Robotic Claw basata su Compression Chambers" è il risultato della ricerca coordinata dal Professor Brincalepe, con la partecipazione dei professori Carlos Antonio da Rocha e Rafael Pereira Bachega e degli inventori indipendenti Ananda Crystal Silva Marques da Cunha e Pedro Henrique Abrão Dias Paixão.

Trattandosi di una startup, Inova IFSP ha tenuto un incontro tra Soft Grippers e il Financier of Studies and Projects (Finep) per identificare possibili linee di finanziamento che potessero rendere possibile l'impresa.

registrato in:
Contenuto di fine pagina