Vai direttamente al menu di accessibilità.

Opzioni di accessibilità

ptenfrites
Contenuto della parte superiore della pagina

FAQ - IFSP e la lotta al Coronavirus

Pubblicata: domenica 29 marzo 2020, alle 17:08 | Ultimo aggiornamento lunedì 30 marzo 2020, 16h56

 Perguntas e Respostas

 

 Domande generali

Cos'è il Coronavirus e cosa causa?

Coronavirus è il nome generico di una famiglia di virus noti sin dagli anni '1960, con esempi trovati nell'uomo e negli animali. In comune, i coronavirus causano malattie respiratorie, la maggior parte delle quali causa complicazioni lievi e moderate. Alcuni, tuttavia, hanno effetti più gravi, come SARS-CoV, responsabile della sindrome respiratoria acuta grave (SARS), che ha preoccupato il mondo nel 2002, con migliaia di casi, così come MERS-CoV, isolato nel 2012, responsabile di di MERS, Middle East Respiratory Syndrome. L'attuale pandemia è causata dal coronavirus Covid-19, con i primi casi segnalati a gennaio in Cina, nella provincia di Wuham.  ↑ Indietro 

 

 Qual è la differenza tra Covid-19 e altri Coronavirus?

Dipende dalla dimensione considerata. Ai fini pratici, Covid-19 ha un'elevata velocità di trasmissione e può essere trasmesso direttamente da infetto a non infetto o attraverso il contatto con oggetti e superfici in cui si trova il virus. Le sue conseguenze possono essere lievi o addirittura non rilevabili, ma possono essere piuttosto gravi, casi che richiedono ricovero in ospedale, dispositivi per assistere la respirazione e altre cure. Una differenza fondamentale è che, per Covid-19, non esiste ancora il vaccino, quindi la sua diffusione non può essere contenuta con la vaccinazione di massa, che normalmente si fa per altri agenti infettivi. ↑ Indietro 

 

Quanto è grave quando vieni infettato da Covid-19?

È impossibile dirlo al momento, poiché non sappiamo nemmeno quanti contagiati ci siano in ogni paese / regione, poiché molti non hanno nemmeno sintomi o li presentano in modo molto leggero e non fanno i test. Rispetto a quelli testati, la gravità è maggiore nei cosiddetti gruppi a rischio. Anche la relazione tra casi registrati e decessi varia notevolmente. Tra le variabili che possono spiegare tale differenza vi sono le misure di isolamento sociale, la capacità del sistema ospedaliero e l'obbedienza ai protocolli di protezione contro le infezioni. ↑ Indietro 

 

Quali sono i sintomi causati da Covid-19 e in che modo differiscono questi sintomi dall'influenza e da altre infezioni virali?

I sintomi principali sono: febbre, tosse (solitamente secca), dolore corporeo e stanchezza. Ci possono essere anche naso che cola, starnuti e altri sintomi normalmente associati a raffreddore e influenza. I sintomi variano ampiamente da persona a persona e occorre prestare particolare attenzione ai sintomi più gravi, in particolare alla difficoltà di respirazione. Si può trovare un riferimento per differenziare i sintomi del coronavirus da quelli del raffreddore e dell'influenza nel presente documento. ↑ Indietro 

 

Cosa fare quando compaiono i sintomi?

Quando si hanno sintomi deboli, sii più severo con l'isolamento, incluso quello domestico, se possibile (resta in una stanza finché i sintomi non passano, evita il contatto con i membri della famiglia). Se i sintomi peggiorano, vai in ospedale per ricevere assistenza e (probabilmente) fai il test per il Covid-19. Il viaggio premeditato negli ospedali può essere dannoso anche per chi ha i sintomi dovuti ad altri fattori, come il virus influenzale, della comune influenza. È importante notare che Covid-19 sarà più pericoloso per gli organismi che sono già fragili.

 Maggiori informazioni su: https://coronavirus.saude.gov.br/ e https://www.saopaulo.sp.gov.br/coronavirus/ ↑ Indietro 

 

Domande più comuni per gli studenti

Cosa devo fare se sospetto COVID-19?

Monitora lo stato di salute. Oltre a Covid-19, ci sono altri virus che causano sintomi simili. Qualsiasi sintomo richiede misure più rigorose di isolamento sociale e movimento. Ma non è necessario comunicare a tutti i contatti l'esistenza di sintomi lievi, poiché ciò può causare panico inutile. ↑ Indietro 

 

È necessario informare l'IFSP se ho COVID-19?

Sì. In questo caso, è importante comunicare l'IFSP, in modo che l'istituzione possa avere migliori informazioni per combattere la pandemia. Inoltre, in caso di sintomi forti e, soprattutto, di conferma dell'infezione, isolarsi e avvisare le persone con cui si è avuto contatti nelle ultime due settimane. ↑ Indietro 

 

Cosa succede ora con il calendario accademico sospeso?

Al momento, la preoccupazione dell'IFSP è di preservare la vita e la salute della nostra comunità. In base alla normativa vigente, ogni giorno solare sospeso dovrà essere compensato con un giorno accademico non previsto nel calendario. Il formato definitivo del nuovo calendario potrà essere conosciuto solo al termine di queste misure per contenere la diffusione del coronavirus. ↑ Indietro 

 

Il calendario è stato sospeso per tutti i corsi?

 Quasi tutto. Secondo l'ordinanza n. 1200, del 23/03/2020, sono proseguiti solo i corsi di Formazione Iniziale e Continua (FIC) già previsti nella modalità di Apprendimento a Distanza ed i Master, anche con attività a distanza. ↑ Indietro 

 

Mi mancherà l'anno scolastico?

L'anno scolastico sarà ridisegnato e la modulistica sostitutiva in modo che non si verifichi una perdita dell'anno scolastico sarà ampiamente negoziata, tra i consigli e la comunità accademica. L'importante è capire che, trascorso questo periodo, si provvederà alla ripresa delle attività con il minimo delle perdite, sia accademiche che pratiche, soprattutto per gli studenti. ↑ Indietro 

 

Sarà considerato difetto nella settimana dal 16/03/2020 al 20/03/2020?

Di regola non verranno conteggiate le assenze degli studenti, in quanto la Nota n. 03, del 14 marzo 2020, del Comitato di Crisi della Canonica ha sospeso le attività accademiche in loco nel periodo. Tuttavia, il Decano dell'Istruzione (PRE), in contatto con le Direzioni dell'Istruzione e Coordinatori dei Corsi del Campus, fornirà indicazioni per i casi in cui è necessario. ↑ Indietro 

 

L'IFSP offrirà l'apprendimento a distanza? 

Secondo l'Ordinanza 1200/2020, tutte le lezioni frontali e di formazione a distanza (EAD) di tutti i Campus nell'ambito dell'IFSP sono state sospese. Le uniche eccezioni sono le classi EAD dei corsi di Formazione Iniziale e Continua (FIC) e per i corsi di Master. ↑ Indietro 

 

Come posso contattare la segreteria?

Sui siti web del campus sono presenti informazioni sui contatti con i vari settori accademici e amministrativi. Accedi al sito web del tuo campus e cerca i settori con cui desideri comunicare. Poiché alcuni settori lavorano in remoto, scrivi un'e-mail per rispondere alle tue domande. ↑ Indietro 

 

Continuo a sviluppare il mio progetto di iniziazione / estensione / insegnamento scientifico?

Sì, in quello che è possibile fare a casa. In questo senso è essenziale il contatto tra gli studenti ricercatori e i loro consulenti. È bene tenere presente che avere un progetto per il quale si può dedicare del tempo è una delle linee guida fornite per preservare un buono stato mentale. ↑ Indietro 

 

Cosa stanno facendo i server IFSP in questo periodo?

Conforme Nota n. 03/2020 del Comitato di crisi canonica, nell'autonomia del Campus, i servi sono in lavoro a distanza o in servizio, secondo le indicazioni dei superiori diretti. ↑ Indietro 

 

Come posso aiutare durante la pandemia?

 Il miglior aiuto è evitare di essere contagiati, e per questo è importante che tutti seguano le regole e le misure di prevenzione che vengono adottate e approvate dal Ministero della Salute. Per mitigare gli effetti della pandemia è importante che ci sia solidarietà, che può essere dimostrata per azioni e atteggiamenti come aiutare le persone a rischio di gruppi a non dover uscire di casa e rendersi disponibili a dialogare con le persone più colpite psicologicamente, confortandole e guidandole, cosa che può essere fatta senza contatto fisico. Assistere alla circolazione delle informazioni trasmesse dalle autorità sanitarie, nonché denunciare il notizie false che confondere le persone è anche un modo per aiutare tutti ad affrontare meglio questa crisi sanitaria globale. ↑ Indietro 

 

Con la sospensione del calendario sospendi il termine per il completamento del corso?

 Al momento è impossibile dirlo con esattezza, ma per analogie storiche è possibile prevedere che ci sarà, al massimo, un ritardo di qualche mese. Nel migliore dei casi saranno comunque possibili sostituzioni per chiudere tutti i corsi nelle date previste. ↑ Indietro 

 

Durante il periodo di sospensione del calendario gli studenti delle scuole superiori possono continuare a svolgere le attività complementari (200 ore) e inserire i voucher nella SUAP?

Sì. Tutte le attività complementari che possono essere svolte durante questo periodo, incluso ti incoraggiamo a svolgerle. IL SUAP rimane in funzione e può essere alimentato durante il periodo. I dubbi maggiori riguardo al carico di lavoro delle attività complementari del corso dovrebbero essere consultati con il coordinatore per via elettronica (e-mail o sito web del campus). ↑ Indietro 

 

Con la sospensione del calendario e l'impossibilità di lezioni frontali e tenendo conto che i CEIC devono continuare a lavorare, e anche, considerando la possibilità di mantenere il contatto con gli studenti utilizzando mezzi a distanza, cioè comprese le metodologie di apprendimento a distanza ., la canonica potrebbe offrire un programma del corso che formi gli insegnanti all'uso di queste metodologie, compreso dall'uso di Moodle, Google Classroom, tutoraggio virtuale all'uso di strumenti per registrare e modificare video e tecniche per scrivere materiali educativi nell'istruzione a distanza, per esempio esempio? Questi corsi potrebbero essere offerti da campus diversi e condivisi tra tutti?

Sì, organizziamo anche percorsi formativi per indirizzo https://padlet.com/ded_ifsp/trilha. Nuovi argomenti e opzioni per corsi e risorse educative possono essere aggiunti allo stesso indirizzo.

↑ Indietro 

 

Domande più comuni per i server

A chi devo notificare se ho COVID-19?

In IFSP, tale avviso deve essere dato al Direttore Generale di Campus o al Pro-Rettore a cui è subordinato, nel caso di dipendenti della Rettorato. In generale, dovrebbero essere consigliate le persone responsabili dell'adozione di misure preventive, come i liquidatori di condominio, i responsabili dei club e delle associazioni, tra gli altri. Consiglia anche i familiari e gli amici con cui sei stato nelle ultime due settimane, per rafforzare le tue misure di isolamento e monitorare meglio il tuo stato di salute. ↑ Indietro 

 

Come saranno giustificate le assenze da questo periodo?

Le assenze saranno giustificate nella ripresa dei lavori (nella ripresa della normalità) che sarà collegata all'insieme delle regole interne ed esterne, a cura delle Autorità amministrative e governative, tenuto conto delle condizioni dettate dal Ministero della Salute e da altri enti sanitari . Secondo il Comunicato 07/2020-PRD, sarà responsabilità del Preside dello sviluppo istituzionale (PRD) registrare e normalizzare la situazione, senza la necessità per i dipendenti di aprire una richiesta o compilare moduli. ↑ Indietro 

 

Posso proporre attività per mantenere attivi gli studenti durante il periodo?

Sì, ma al momento non collegare il punteggio a queste attività. Questo può generare aspettative sia in chi lo fa sia in chi non può farlo, principalmente a causa di esigenze specifiche, come computer, internet, tra gli altri. ↑ Indietro 

 

Le ricerche di CI sono ancora nel periodo di sospensione del calendario?

Sì, in quello che è possibile fare a casa. In questo senso, il contatto tra i ricercatori ei loro consulenti è essenziale. È bene tenere presente che avere un progetto per il quale si può dedicare del tempo è una delle linee guida fornite per preservare un buono stato mentale. ↑ Indietro 

 

Cosa devo fare durante questo periodo?

Server: combina le tue consegne con il capo. Concentrati e disciplina per mantenere la tua produttività.

Responsabile: organizza il lavoro del tuo team, sii consapevole di ciò che ognuno può produrre e sii chiaro su ciò che ci si aspetta da ogni dipendente. Definire orari di lavoro, questo aiuta ad avere una routine più organizzata e produttiva. ↑ Indietro 

 

Come dimostrare le attività di quel periodo nel RIT?

Dipende dall'attività. Per alcuni di loro, come la produzione di articoli, testi diversi, tutto rimane lo stesso. Se svolgi attività impreviste, come l'interazione virtuale con gli studenti, registrale per qualsiasi necessità futura di prova. È importante sottolineare che, vista l'eccezionalità del momento, in seguito potranno essere fornite specifiche linee guida, comprese quelle del MEC. Pertanto, è bene documentare tutto ciò che viene fatto e che caratterizza il lavoro svolto. ↑ Indietro 

 

Dovrò cambiare il PIT?

No, perché il PIT viene fatto in un certo momento, e in questo caso non ci sono state ancora tutte le conseguenze della pandemia che stiamo attraversando. Secondo il paragrafo 3 dell'articolo 16 della delibera n. 109, "Eventuali modifiche al Piano Individuale di Lavoro (PIT) devono essere descritte, giustificate e debitamente comprovate nel Rapporto Individuale di Lavoro (RIT)". ↑ Indietro 

 

Quali azioni ha intrapreso l'IFSP per prevenire questa pandemia?

 Sebbene non possa prevenire la pandemia, che è una realtà globale, l'IFSP ha agito rapidamente per attuare la raccomandazione principale per ridurre il tasso di infezione nel tempo, interrompere le attività e mirare all'isolamento sociale. Ha anche cercato intensamente di aiutare con misure per ridurre gli effetti più negativi delle infezioni e l'isolamento dei server. Ciò include tutto, dall'incoraggiare il contatto tra insegnanti e studenti, in modo che le attività di insegnamento possano essere svolte in isolamento (indipendentemente dall'esistenza di valutazioni), per indirizzare la capacità tecnologica dell'istituzione di produrre articoli che possono aiutare nel trattamento delle infezioni, alcool in gel, maschere e persino ventilatori respiratori. Un comitato di crisi lavora letteralmente 24 ore al giorno per raccogliere ed elaborare informazioni, nonché per preparare documenti, suggerimenti e studi importanti in questo momento.↑ Indietro 

 

Quali sono le azioni dell'IFSP per collaborare con la salute dei propri dipendenti e della comunità? 

La canonica IFSP ha monitorato i casi sospetti in tutti i campi e ha agito in modo rapido e responsabile sospendendo le attività faccia a faccia, al fine di evitare contatti con le persone e rispettare le linee guida del Ministero della Salute in merito alle misure di prevenzione. In questo momento, l'IFSP mantiene il suo personale tecnico / tecnologico che lavora nella produzione di input (con maschera, gel alcolico, respiratori e altri) per fornire i settori che agiscono direttamente nel recupero delle vittime di COVID-19. ↑ Indietro 

 

Come posso aiutare durante la pandemia?

 Seguite innanzitutto le raccomandazioni ampiamente diffuse sulla stampa (attenzione alle “fake news”) e diffuse anche dall'IFSP. Inoltre, agire nel loro ambiente (famiglia, amici, vicinato) per chiarire i confusi, calmare i più nervosi e confortare coloro che hanno naturalmente limitazioni di natura psicologica durante questa crisi. Ricorda a tutti che la vita continuerà e che può essere anche migliore di una volta, perché le crisi insegnano molto alle società. Sono tante le storie di nazioni che nella ricostruzione di guerre e calamità naturali hanno superato i livelli precedenti, sia in senso economico che in buone caratteristiche sociali. ↑ Indietro 

 

Domande importanti

Mio figlio studia all'IFSP e ha avuto sintomi di COVID-19 o è risultato positivo. A chi dovrei dirlo?

In questo caso, è importante comunicare l'IFSP, in modo che l'istituzione possa avere migliori informazioni nel combattere la pandemia. Inoltre, in caso di sintomi forti e, soprattutto, di conferma dell'infezione, isolarsi e avvisare le persone con cui si è avuto contatti nelle ultime due settimane. ↑ Indietro 

 

Il servizio pubblico funziona nel campus?

 

No. Con la sospensione del calendario accademico, tutte le visite faccia a faccia al pubblico sono state sospese. Sono state effettuate solo poche chiamate essenziali e di emergenza. Il servizio clienti viene fornito attraverso i canali elettronici del campus.  ↑ Indietro 

 

 

Se ho bisogno di servizi IFSP, come posso contattarmi?

 

Sul sito web del tuo campus puoi trovare gli indirizzi e-mail dei diversi settori che possono aiutarti. Dai la preferenza al servizio via e-mail.↑ Indietro 

 

 

Cosa posso fare per aiutare durante la pandemia?

 

Seguite innanzitutto le raccomandazioni ampiamente diffuse sulla stampa (attenzione alle “fake news”) e diffuse anche dall'IFSP. Inoltre, agire nel tuo ambiente (famiglia, amici, vicinato) per chiarire i confusi, calmare i più nervosi e confortare coloro che hanno naturalmente limitazioni di natura psicologica durante questa crisi. Ricorda a tutti che la vita continuerà e che può essere anche migliore di una volta, perché le crisi insegnano molto alle società. Sono tante le storie di nazioni che nella ricostruzione di guerre e calamità naturali hanno superato i livelli precedenti, sia in senso economico che in buone caratteristiche sociali. ↑ Indietro 

 

 

Inchiesta - Decano dell'Istruzione

 

Come saranno le attività dell'IFSP durante la sospensione del calendario scolastico? 

In questo momento, la cosa più importante è mantenere i contatti tra studenti, insegnanti e Istituzione attraverso azioni che aiutano a chiarire e diffondere le informazioni sulla pandemia. Si raccomanda di mantenere una rete collaborativa attraverso la quale sia possibile lavorare su alcune conoscenze del corso. Ci sarà uno studio futuro sulla sostituzione e sostituzione per definire cosa accadrà con le giornate scolastiche, a seconda della possibilità di attività didattiche da parte di docenti e studenti. ↑ Indietro 

 

Il calendario accademico verrà interrotto?

Sì. Con queste informazioni la Canonica ha emanato l'Ordinanza 1200/2020. Durante l'interruzione verranno effettuati studi di fattibilità relativi allo svolgimento di attività accademiche a distanza. Pertanto, l'interruzione del calendario non indica che i server rimarranno senza attività durante il periodo.

Vale la pena ricordare che le altre attività di insegnamento, ricerca e divulgazione, come le commissioni di lavoro, dovrebbero continuare le attività normalmente, richiedendo un adattamento, da svolgere, preferibilmente, a distanza. ↑ Indietro 

 

Le ferie verranno anticipate per questo periodo di interruzione del calendario?

No. Al momento non è possibile specificare per quanto tempo le autorità raccomandano l'isolamento sociale, rendendo questa possibilità impraticabile per ragioni strategiche. Il Comitato di crisi IFSP ha riunioni quotidiane per monitorare continuamente l'evoluzione della pandemia e definire strategie per ridurre al minimo gli impatti delle interruzioni delle attività faccia a faccia per la comunità IFSP. ↑ Indietro 

 

Per quanto tempo verranno interrotte le attività faccia a faccia?

Al momento è impossibile fissare scadenze. Il Comitato di crisi IFSP monitora quotidianamente la situazione della pandemia COVID-19 per dirigere le attività e la pianificazione dell'IFSP.  ↑ Indietro 

 

Gli insegnanti e i campus rimarranno attivi in ​​questo periodo di isolamento sociale?

Sì, mediato a distanza dalla tecnologia, ovvero non ci saranno attività faccia a faccia durante questo periodo. A seconda del Campus, gli insegnanti svilupperanno attività con gli studenti, anche se in modo preferibilmente remoto, mediati dalla tecnologia, fornendo accoglienza, rafforzando il legame istituzionale tra la comunità IFSP, attraverso il dialogo congiunto tra studenti, famiglia, insegnanti, socio-pedagogico e altro dipendenti della nostra Istituzione. Le attività saranno definite dal campus sulla base della diagnosi da effettuare con gli studenti per individuare le condizioni di accesso e le risorse disponibili per lo svolgimento delle attività a distanza. Le attività possono anche essere interdisciplinari, fornendo informazioni e orientamenti diretti a COVID-19 e ai suoi impatti, legati ai contenuti delle discipline. La creazione di reti di apprendimento non faccia a faccia per condividere i contenuti delle proprie aree di conoscenza è considerata essenziale in questo momento, la cui partecipazione deve essere inclusiva e facoltativa.

Oltre a questa azione, la maggior parte delle attività interne dell'IFSP vengono normalmente svolte a distanza con l'ausilio delle TIC. Al momento sono in corso attività relative ai Curricula di Riferimento IFSP, la discussione della Rivista PDI, il curriculum per estensione alla laurea, la composizione del PDU, aggiornamenti PPC e attività legate agli atti di istruzione superiore, con il riconoscimento e il riconoscimento rinnovo. ↑ Indietro 

 

Le attività svolte dagli insegnanti in questo momento possono essere conteggiate come attività accademiche, convalidando l'orario e le giornate scolastiche?

Non al momento. Per il momento, gli sforzi dell'IFSP sono finalizzati alla salvaguardia della salute della comunità e alla pianificazione delle attività di sostituzione.

Le discussioni che coinvolgono la comunità avverranno non appena saranno definiti alcuni parametri (come il formato per la sostituzione delle attività e una stima più concreta del tempo di interruzione delle attività faccia a faccia). ↑ Indietro 

 

Come posso contattare gli studenti o come posso contattare un server IFSP?

Incoraggiamo la consultazione con gli studenti per scoprire i migliori canali di comunicazione, al fine di creare questa rete di collaborazione.

Il Comunicatore - SUAP può essere utilizzato per contattare la comunità IFSP.

Ai coordinatori del corso, consigliamo di contattare i rappresentanti di classe, consentendo alle informazioni di fluire rapidamente tra le classi. ↑ Indietro 

 

Come possiamo condurre ricerche con gli studenti per diagnosticare le risorse tecnologiche e l'accesso a Internet di cui dispongono attualmente? 

Si consiglia ad ogni campus di effettuare l'indagine con i propri studenti e familiari (nel caso di minori), per diagnosticare la reale situazione delle condizioni dell'ICT. A questo punto, agli studenti può essere chiesto di aggiornare i propri dati nel Questionario socioeconomico. Pertanto, si consiglia di eseguire la ricerca con i seguenti elementi al minimo:

  1. Hai accesso a Internet da casa?
  2. Disponi di spazi individuali e privati ​​per svolgere i tuoi studi e partecipare a riunioni di web conferencing?
  3. Qual è la frequenza dell'accesso a Internet?
  4. Sono disponibili computer desktop nella residenza in cui vivi (considerando l'utilizzo da parte di altri studenti che risiedono anche nella casa)?
  5. I quaderni sono disponibili nella residenza in cui vivi (considerando l'utilizzo da parte di altri studenti che risiedono anche nella casa)?
  6. Sono disponibili tablet nella residenza in cui vivi (visto l'utilizzo da parte di altri studenti che risiedono anche in casa)?
  7. Gli smartphone sono disponibili nella residenza in cui vivi (considerando l'utilizzo di altri residenti della casa)?
  8. Hai un pacchetto dati sul tuo cellulare o banda larga?
  9. Possibilità di scaricare / caricare file nel pacchetto dati disponibile.
  10. Usi qualche social network (Facebook, WhatsApp o simili)?
  11. Con che frequenza accedi ai social network (se sì nella domanda precedente)?
  12. Hai bisogno di assistenza con disabilità o bisogni educativi speciali? In caso affermativo, quale? 

È importante notare che i risultati devono consentire l'utilizzo delle informazioni da parte della Canonica. In questo senso, si suggerisce che il questionario sia lo stesso per tutti i campus. ↑ Indietro 

 

Come garantire che tutti i server siano in grado di utilizzare le risorse tecnologiche di telemanutenzione del collegamento istituzionale?

Il Dean of Education sta preparando e suggerendo corsi di formazione ai server per assistere nel processo di utilizzo delle TIC e nella preparazione di attività a distanza. Le informazioni sulle formazioni saranno presto rese disponibili tramite il PRE o il Comitato di crisi IFSP. ↑ Indietro

 

Come saranno le riunioni ordinarie del Consiglio dei docenti (Conen)?

Le riunioni periodiche di CONEN rimarranno regolari, ma si terranno tramite conferenza web. ↑ Indietro

 

Come saranno i processi di elaborazione del corso al PRE (aggiornamento, impianto, riformulazione, estinzione e interruzione temporanea)?

Le attività di PRE continuano normalmente, ma su base remota e su chiamata. Le comunicazioni dovrebbero preferibilmente avvenire tramite posta elettronica. 

Vi chiediamo di prestare attenzione alle date del programma di valutazione MEC. Sebbene abbiamo cancellato tutte le visite di valutazione in loco, le date per l'apertura e il protocollo dei processi di riconoscimento del corso rimangono invariate. Rimane attivo anche il MEC, il che significa che i processi registrati sono ancora in fase di analisi e potrebbero subire modifiche per completare la seconda fase del modulo elettronico.  ↑ Indietro

 

Come saranno le attività dei settori dell'area Istruzione? 

Il personale docente rimarrà attento alle esigenze lavorative specifiche di ogni settore e svolgerà a distanza ciò che è rilevante. Potranno proporre e assistere azioni che mirino a contribuire al mantenimento del vincolo scolastico degli studenti in questo periodo di sospensione delle attività d'aula. Devono mantenere e diffondere canali di comunicazione con la comunità interna ed esterna. ↑ Indietro

 

Continuerà a essere pagata l'assistenza finanziaria della Student Assistance Policy (PAE), come il Permanence Aid Program (PAP) e PROEJA?

All'inizio si. Gli aiuti per il mese di marzo saranno pagati normalmente; anche l'aiuto riferito al mese di aprile già versato. 

In relazione ai prossimi pagamenti, la questione è discussa dal Dean of Education, insieme al Dean of Administration. 

La situazione è inoltre periodicamente valutata dal Comitato di Crisi e potrebbero emergere nuove linee guida, a seconda dello scenario da consolidare. ↑ Indietro

 

Con chi la comunità può porre domande sull'assistenza agli studenti? 

Gli studenti e / o tutori legali devono contattare il Coordinamento socio-pedagogico del campus, ogni volta che sorgono dubbi sull'assistenza agli studenti. Tutti i contatti sono disponibili sulle pagine del campus. ↑ Indietro

 

Come saranno le attività delle Biblioteche?

I prestiti del libro fisico verranno sospesi a causa del rischio di diventare vettori di trasmissione per COVID-19. L'estensione delle date di rimborso del prestito deve essere effettuata tramite Pergamum. I canali di comunicazione saranno messi a disposizione dalle Biblioteche, al fine di mantenere le attività del servizio di riferimento. Per supportare le attività a distanza, la comunità sarà anche in grado di utilizzare piattaforme come Pearson, Pergamum e Capes 'Journal Portal, che consentono l'accesso a un'ampia varietà di risorse informative. ↑ Indietro

 

Come saranno le attività del Coordinamento del supporto alla didattica? 

I server del settore lavoreranno da remoto e dovranno mantenere i canali di comunicazione con la comunità, rimanendo attenti alle richieste del settore. ↑ Indietro

 

Come saranno le attività dei coordinatori dei documenti accademici?

Le attività che devono svolgersi di persona vengono interrotte e dovrebbero essere normalizzate al ritorno delle attività, come: Cerimonia di laurea e Cerimonia di conclusione del corso.

Per quanto riguarda le iscrizioni programmate, i dipendenti del settore contatteranno i candidati per inviare la documentazione via mail, ma con l'impegno a consegnare gli originali al rientro delle attività. Nel frattempo, i server si iscriveranno a tutti i sistemi applicabili, in modo che lo studente abbia accesso a tutte le comunicazioni inviate agli studenti durante il periodo di interruzione.

Le altre attività verranno svolte a distanza, secondo le indicazioni inviate dal comunicatore del SUAP, e-mail e pubblicazioni effettuate sul sito web dell'istituzione. Se i dubbi persistono, inviarli all'e-mail di settore, pubblicata sul sito, in modo che le squadre possano fornire i necessari chiarimenti. . ↑ Indietro

registrato in: ,
Contenuto di fine pagina