Vai direttamente al menu di accessibilità.

Opzioni di accessibilità

ptenfrites
Contenuto della parte superiore della pagina
Ultime notizie

Il campus Jacareí promuove la chat virtuale in Bilancia

Il Coordinamento Sociopedagogico del Campus Jacareí ha riunito 30 persone in una chat virtuale in Bilancia tenutasi giovedì scorso. 

  • Pubblicato: lunedì 04 maggio 2020, 11:26
  • Ultimo aggiornamento martedì 05 maggio 2020, 20h26

Studenti e alunni dei campus Jacareí e Campos do Jordão e ospiti esterni hanno partecipato a questo primo incontro virtuale, che mirava a creare uno spazio per i non udenti per raccontare come sta andando l'isolamento causato dalla pandemia Covid-19. 

Mariana Aparecida de Oliveira Rosa, coordinatrice del programma socio-educativo Jacareí, afferma che oltre alla comunità dei non udenti di Vale do Paraíba, l'incontro ha ricevuto visitatori da San Paolo, Guarulhos e Penedo (RJ), oltre a diversi interpreti del regione. "L'adesione è stata molto alta e l'incontro è stato molto positivo, stiamo già programmando un'altra chat virtuale per maggio e intendiamo aprire l'attività a tutta la comunità dei sordi", valuta. 

Nonostante le segnalazioni sulla difficoltà di accesso per interagire con la comunità in generale, e anche con la comunità dei non udenti, i partecipanti hanno evidenziato come positiva la frequente partecipazione degli interpreti in molte vite. "Durante la chat hanno dato consigli sulle attività in quarantena, condiviso ricette, film suggeriti, presentato artigianato. In generale, hanno dimostrato che mentre alcuni stanno affrontando bene questa realtà globale, compresa l'ampliamento delle amicizie con altri gruppi di conversazioni e intese virtuali. su temi legati alla comunità dei non udenti, altri stanno presentando difficoltà in famiglia e con il lavoro ", ha riferito Mariana. 

L'evento ha avuto il supporto di traduttori in lingua dei segni (TILS) dei Campus Pirituba e Boituva, nonché interpreti dell'Università di Taubaté e della regione della Valle Paraíba. L'azione è stata sostenuta anche dal Nucleo di supporto per le persone con bisogni speciali del campus Jacareí. L'unità conta attualmente tre studenti sordi, tutti dal Corso Tecnico in Amministrazione integrato alla scuola superiore, che sono serviti da tre TILS.

registrato in:
Contenuto di fine pagina