Vai direttamente al menu di accessibilità.

Opzioni di accessibilità

ptenfrites
Contenuto della parte superiore della pagina
Ultime notizie

Gli studenti preparano il manuale con suggerimenti per le attività a distanza 

Gli studenti avvertono di essere eccessiviraccolta con compiti scolastici 

  • Pubblicato: giovedì 18 marzo 2021, 12h28
  • Ultimo aggiornamento giovedì 18 marzo 2021, 12h53

Cinque alunas nel corso di Tecnico Logistico presso Città universitaria IFSP Pirituba sviluppato il Manuale di sopravvivenza per studenti con numerosi suggerimenti per aiutare i colleghi di tutti città universitaria a eseguireem attività a distanza durante l'isolamento sociale provocato da pandemia del nuovo coronavirus 

Melyssa Albino de Oliveira, Luana Santana FurtadoSabrina Basílio dos Santos, Raquel Alves Lima e Kamilly figlio, che firmano come "Gatchuscas di IF ", dirti che le informazioni si basano sus esperienzas che avevano con il insegnamento a distanza in Città universitaria Pirituba. Sono entrati a far parte dell'IFSP nella prima metà del 2020 e avevano solo un mese di attività faccia a faccia.  

La più grande motivazione per creare il manuale "era pensare alla preparazione psicologicaa dos matricole e in quali materiali e le applicazioni potrebbero Assistdei durante l'insegnamento a distanza", Contano. "Uuno dei messaggi principali è: calmati! L'insegnamento a distanza è molto difficile e faticoso, ma non abbiamo bisogno di essere così esausti", Alert 

Il materiale è diviso in sette parti: organizzazione, consigli per lavori di gruppo, presentazioni, gruppi di studio, orari di apertura, attenzione all'auto-raccolta e al contatto con i veterani. 

La comprensione degli insegnanti, secondo gli studenti, era essenziale nei momenti di difficoltà a causa delle scadenze per l'erogazione del lavoro. Trascorsero notti insonni studiando eponcontribuiscono anche al pericolo di autocaricare. "Quando le cose si fanno difficili, ti consigliamo di cercare gli insegnanti e risolvere la situazione in modo sano. È normale non gestire tutto e gli insegnanti sono comprensibili. Le matricole non devono commettere gli stessi errori che facciamo noi e si esauriscono tanto, non è salutare ”, iltendaSono. 

Per il studenti, la principale difficoltà durante questo periodo di isolamento è il desiderio amici, insegnanti "e le opportunità e le esperienze che sentivamo di perdere per la lontananza". Ma hanno anche imparato a aggirare il mancanza di quel contatto personale. "Attraverso i social network e le app di messaggistica, siamo stati in grado di avvicinarci e conoscere meglio i nostri colleghi e insegnanti, cosa che non ci aspettavamo accadesse. Crediamo che, poiché stiamo affrontando gli stessi problemi, molti studenti si sono avvicinati per aiutare se stessi. ", Concludere. 

Incontra il manuale, tutto preparato dagli studenti, qui 

registrato in:
Contenuto di fine pagina