Vai direttamente al menu di accessibilità.

Opzioni di accessibilità

ptenfrites
Contenuto della parte superiore della pagina
Ultime notizie

La Commissione presenta uno studio per l'ingresso di rifugiati e immigrati nei corsi IFSP

  • Pubblicato: lunedì 19 marzo 2018, 12:13

La Commissione di studio per rendere possibile l'accesso a rifugiati e immigrati ai corsi IFSP (CEIM) ha presentato al Preside Eduardo Antonio Modena, il 16 marzo, il lavoro svolto dal gruppo sin dalla sua formazione nel maggio 2017, e una proposta di delibera a essere attuato nell'istituzione.

La richiesta per il lavoro della commissione è nata dagli eventi tenuti dal Dean of Extension e dalle conversazioni con la comunità che vive vicino alla canonica IFSP e al campus di San Paolo, installata di fronte a Praça Kantuta, una nota roccaforte latinoamericana nella capitale.

Alla presentazione del gruppo, formato con Ordinanza n. 3.912/2017, hanno partecipato, oltre al rettore, i pro-rettori dell'Estensione (PRX) e dell'Istruzione (PRE) Wilson de Andrade Matos e Reginaldo Vitor Pereira, rispettivamente.

Nel periodo da maggio 2017 a febbraio 2018, la commissione ha svolto studi con l'obiettivo di consentire agli studenti con status di rifugiato e immigrato in situazioni di vulnerabilità socioeconomica e produttiva di accedere ai corsi IFSP di istruzione di base e superiore. Nel giugno 2017, i membri della commissione hanno visitato UFSCar, un'università che nel 2009 ha implementato una selezione specifica per le persone in stato di rifugiato.

Ad agosto, la commissione ha organizzato un incontro con entità che assistono immigrati e rifugiati da San Paolo. All'incontro hanno partecipato rappresentanti di istituzioni di diversi paesi che hanno mostrato grande desiderio di azioni che sono culminate nell'accesso di immigrati e rifugiati ai corsi IFSP. Sono stati inoltre effettuati diversi studi sulla legislazione relativa all'argomento.

Dopo aver interrogato il Preside e i Pro-Rettori, Eduardo Modena ha ricevuto il rapporto di attività dal CEIM e ha chiesto tempo alla Commissione per inviare il documento al Preside della Pubblica Istruzione per lo studio e l'elaborazione di un'ordinanza o delibera che specifichi l'intero processo. assistenza per la permanenza di questi studenti.

Il rettore informa che, a fine maggio, il PRE dovrà completare gli studi che supporteranno l'elaborazione del documento che sarà analizzato dall'IFSP. Verrà quindi valutata la possibilità di creare un processo di selezione differenziato per candidati immigrati e rifugiati.

Leggi integralmente il rapporto di attività CEIM qui

Ulteriori informazioni su CEIM qui.

 

registrato in:
Contenuto di fine pagina