Vai direttamente al menu di accessibilità.

Opzioni di accessibilità

ptenfrites
Contenuto della parte superiore della pagina
Ultime notizie

Gli studenti di Bragança raggiungono la semifinale di world challenge

Le ragazze sviluppano app mobili e modelli di business per la Technovation Challenge.

  • Pubblicato: mercoledì 08 maggio 2019, 15h36
  • Ultimo aggiornamento mercoledì 21 agosto 2019, 09:58
Lancia le squadre vincenti del São Paulo

 

Sabato scorso, 4 maggio, due squadre del Câmpus Bragança Paulista hanno vinto la classifica per la fase di semifinale mondiale, dopo aver vinto la tappa di San Paolo della Technovation Challenge, una competizione globale che offre un programma alle ragazze per sviluppare competenze e diventare imprenditrici e leader della tecnologia. .

Le partecipanti, ragazze dai 10 ai 18 anni, si organizzano in team e sviluppano applicazioni mobili e modelli di business, con il supporto di mentori.

Per il concorso le ragazze hanno sviluppato, nei primi mesi dell'anno, un'applicazione e un modello di business per risolvere un problema comunitario. Al Regional Pitch, tenutosi sabato, hanno presentato i loro progetti a una giuria nei settori della tecnologia e del business. L'evento si è tenuto presso la sede di Oracle Brasil, a San Paolo

Partecipando per la quarta volta al concorso, il Campus IFSP Bragança Paulista ha portato sul palco regionale sette squadre formate da studenti dei corsi tecnici integrati di Informatica, Meccanica ed Elettroelettronica.

Il New Age Girls Group ha presentato il progetto Waste Not

 

Il team New Age Girls si è aggiudicato il primo posto nella tappa di San Paolo, con il progetto Waste Not, un'applicazione il cui obiettivo principale è presentare l'importanza del compostaggio per la riduzione dei gas nocivi per l'ambiente e degli sprechi alimentari. L'applicazione aiuta sia nell'utilizzo del compost, con la registrazione dei materiali organici e l'identificazione della fase di processo, sia di coloro che non compostano, intermediando l'acquisto e la vendita del fertilizzante prodotto. Il gruppo è formato dagli studenti Lavínia Vitória Guazzi Alves, Vanessa Cypriano de Souza Cavallaro, Livia Melo Alves de Morais, Lohayne Muriel Batista Bueno e Larissa Farias de Morais. 

 Il team di Girl Tech Power ha presentato il progetto FibroFly

 

Il secondo posto è stato per il progetto FibroFly. Sviluppata dal team Girl Tech Power, un'applicazione che mira a migliorare la qualità della vita delle persone con fibromialgia, una sindrome caratterizzata da dolore cronico generalizzato solitamente associato a stanchezza, disturbi del sonno e sintomi cognitivi, che causa grande limitazione per le persone con qualsiasi esercizio funzioni. L'applicazione è stata sviluppata per migliorare la qualità della vita delle persone con la malattia, evidenziando l'auto-aiuto e la cura di sé e include esercizi consigliati da esperti, guida nutrizionale, audio per la meditazione guidata e frasi motivazionali, nonché un'agenda per la registrazione stati d'animo e monitoraggio delle attività quotidiane. Il team è formato dagli studenti Giovanna Gonçalves Mariano, Hellen Thainá Turri, Laura dos Reis de Godoy, Livia Rodrigues Fernandes e Raissa Cascaval Alves.

La sfida tecnologica
La partecipazione del campus alla stagione 2019 del concorso è iniziata ad ottobre con la realizzazione di un hackday durante la Technology Week (SEMTEC 2018), organizzata dagli studenti che avevano già partecipato alla sfida nelle precedenti edizioni. Questi studenti veterani hanno tenuto una sessione di formazione Design Thinking, in cui i partecipanti dovrebbero pensare ai problemi della comunità che potrebbero essere risolti attraverso la tecnologia. Da allora, ogni team si è organizzato, con il supporto dei professori del campus, per sviluppare un'applicazione e un modello di business. 

A febbraio, la società Oracle, partner di Technovation Challenge Brasil, ha tenuto un incontro per ciascuno dei team per incontrare professionisti volontari delle aree aziendali e tecnologiche, che hanno iniziato a fungere da mentori per questi team. Lavorando intensamente, gli studenti si sono incontrati di persona e in videoconferenza con i loro docenti e tutor, con incontri anche il sabato, incentrati su applicazioni e modelli di business. Ad aprile, le squadre hanno presentato il loro lavoro sulla piattaforma del concorso, con l'applicazione, il modello di business (in inglese), il video dimostrativo dell'applicazione e il video intonazione presentando la soluzione. 

Dopo la presentazione faccia a faccia e la classifica ottenuta sabato, le squadre dovranno attendere fino al mese di giugno, quando verranno selezionate tutte le semifinaliste del mondo, dopodiché, mediante valutazione virtuale, verranno selezionate 6 squadre per la Finale mondiale che si svolgerà di persona ad agosto, in California. La squadra vincitrice al 1 ° posto vincerà borse di studio da $ 15 e al 2 ° posto borse di studio da $ 12.

Hackday tenutosi nell'ottobre 2018

 

registrato in:
Contenuto di fine pagina