Vai direttamente al menu di accessibilità.

Opzioni di accessibilità

ptenfrites
Contenuto della parte superiore della pagina
Ultime notizie

PRX porta gli studenti al cinema per guardare un documentario sulle elezioni studentesche

  • Pubblicato: mercoledì 08 maggio 2019, 18h00

Durante il mese di aprile, circa 250 studenti IFSP si sono recati all'Espaço Itaú de Cinema, a San Paolo, per guardare il documentario Elections, della regista Alice Riff. L'invito è arrivato dalla troupe cinematografica e la partenza degli studenti è stata organizzata dal Dean of Extension. Poiché i biglietti erano limitati, era possibile contemplare studenti di tre campus: i primi tre per esprimere interesse: Jundiaí, Piracicaba e Hortolândia.

Emozionati dall'esperienza di guardare una sessione di cinema a San Paolo, agli studenti è piaciuto molto il documentario, che racconta la storia della corsa elettorale per il sindacato studentesco di una scuola nella città di San Paolo. Dopo la proiezione del film, i partecipanti hanno potuto interagire con il regista, ponendo domande sul processo di ripresa, il processo elettorale per la scelta delle targhe, il contesto in cui è stato registrato il documentario e le sponsorizzazioni.

Per Eduardo Rocha, uno degli studenti del Câmpus Piracibaca che ha partecipato alla sessione, l'idea di venire a San Paolo e poter fare due chiacchiere con il regista del film è stata molto interessante. “Ho trovato molto interessante il fatto che si occupasse di scienze sociali e seguisse nel mondo del cinema. Ha il potenziale per produrre film eccellenti che mettono in discussione le questioni sociali nel nostro paese ", dice. Secondo Eduardo, la caratteristica gli ha permesso di osservare come lavorano gli studenti, come si esprimono e si organizzano per un'elezione di rappresentanza collettiva, una coscienza che, secondo lui, manca nel nostro Paese.

 La pedagoga di Câmpus Hortolândia Caroline Jango, che ha accompagnato gli studenti al cinema, afferma che l'attività è stata molto ricca, poiché la trama del documentario è molto vicina alla realtà dei nostri studenti. Per lei gli argomenti trattati nel film sono attuali, consentendo una riflessione direttamente collegata ai contenuti dei corsi di sociologia, filosofia e storia. “Il dibattito reso possibile dopo la mostra ha consentito la problematizzazione della realtà e la costruzione del pensiero critico. Credo che le collaborazioni di questa natura siano un differenziale nella formazione professionale e umana dei nostri studenti ".

In un'intervista a G1, la regista Alice Riff ha detto che l'idea del documentario è nata quando, nelle ultime elezioni, sono usciti dati che hanno attirato l'attenzione sulla disconnessione del giovane dalla politica. Secondo lei, i dati hanno mostrato che sono alte le percentuali di giovani che votano null e bianchi, che non vedono la differenza tra destra e sinistra, che non si vedono rappresentati nei partiti politici. Sulla base di ciò, “ho pensato di essere in un anno elettorale, all'interno di una scuola, a seguito di un'elezione i cui protagonisti sono i giovani, i neri, i neri, la comunità LGBT. Un'elezione guidata al 100% da chi è fuori dal Congresso nazionale ", ha detto il direttore.

 Il campus può mostrare documentari attraverso la piattaforma

I campus che non sono riusciti a portare gli studenti al cinema di San Paolo possono organizzare una proiezione del documentario nel campus stesso, attraverso la piattaforma Videocamp.

Guarulhos è stato il primo a utilizzare la piattaforma. Circa 40 studenti hanno potuto guardare il film “Elezioni” e parlare con il regista del film dopo la proiezione del documentario, tutto attraverso Videocamp.

Come Guarulhos, qualsiasi campus interessato può tenere sessioni di cinema gratuitamente sulla piattaforma. In caso di dubbi, è sufficiente contattare PRX tramite e-mail 

 Videocamp - è una piattaforma che riunisce film d'impatto disponibili per la visione pubblica gratuita - basta riunire cinque persone per poterli guardare. I film d'impatto sono quelli che puntano a cause urgenti, che ritraggono situazioni da evidenziare, che allargano il nostro sguardo a temi sensibili e che, soprattutto, promuovono un mondo più giusto, solidale, sostenibile e plurale.

 

 

registrato in:
Contenuto di fine pagina