Vai direttamente al menu di accessibilità.

Opzioni di accessibilità

ptenfrites
Pagina iniziale > Riunioni scientifiche e tecnologiche: scrivi, iscriviti e partecipa > Ultime notizie > I progetti di efficienza energetica generano risparmi nel campus
Contenuto della parte superiore della pagina
Ultime notizie

I progetti di efficienza energetica generano risparmi nel campus

Le azioni sviluppate dal Campus Boituva e San Paolo generano risparmi fino al 70% nel consumo di energia

  • Pubblicato: giovedì 10 dicembre 2020, 09h49
  • Ultimo aggiornamento mercoledì 16 dicembre 2020, 09:25

L'Agenzia Nazionale per l'Energia Elettrica, ANEEL, ha tenuto venerdì scorso, 11, un webinar per presentare i risultati dei progetti approvati nel cosiddetto ANEEL 001/2016, in cui l'IFSP è stato premiato con due progetti del Campus Boituva e San Paolo .

Boituva e São Paulo Campus dell'IFSP hanno sviluppato, con il supporto di Aneel, progetti che mirano a cambiare la cultura per l'uso razionale ed efficiente dell'energia elettrica nel campus universitario. I progetti hanno ricevuto risorse finanziarie per la realizzazione di un impianto solare fotovoltaico e l'acquisizione di infrastrutture di laboratorio, tra le altre azioni. Ulteriori informazioni sui progetti di seguito.

Venerdì scorso, dalle 8:30 alle 12:XNUMX, si è svolto il webinar di presentazione dei risultati dei progetti sviluppati dalle istituzioni educative contemplate dal bando dell'agenzia. Accedi al programma qui

Campus Boituva

Coordinato dal professor Felipe Almeida, il progetto “PA3033 - Fonti rinnovabili ed efficienza energetica presso IFSP Câmpus Boituva come vettori per nuovi corsi e riduzione delle spese elettriche”, ha portato a un risparmio di circa il 70% sulla bolletta dell'elettricità.

Attraverso il progetto, Câmpus Boituva si è aggiudicata un impianto di mini generazione da 75 kW, la sostituzione di lampade e condizionatori con modelli più efficienti e lo sviluppo di un dispositivo di automazione per l'attivazione dei condizionatori e studio luminotecnico per un migliore utilizzo della luce naturale.

La comunità IFSP ha beneficiato direttamente dell'acquisizione di struttura laboratorio con attrezzature, inseguitori solari, stazione meteorologica, e formazione di manodopera specializzata attraverso l'implementazione di corsi per installatori di impianti fotovoltaici e tecnico specialista in impianti fotovoltaici.

Il professor Felipe spiega che lo sviluppo di un kit didattico a basso costo per lo svolgimento delle attività pratiche e lo studio dei materiali per prevenire l'accumulo di sporco nei moduli fotovoltaici sono i risultati di questa ricerca, nonché l'implementazione di un sistema di supervisione dei dati raccolta e analisi da parte di studenti e ricercatori.

Con l'applicazione della ricerca, sottolinea Felipe, “il Campus Boituva diventa un Centro di Riferimento per l'Energia Solare Fotovoltaica della Rete Federale per l'Educazione, la Scienza e la Tecnologia, grazie alla strutturazione dei laboratori e ai corsi di formazione. I risultati sono rilevanti per la comunità, portando un modello di successo replicabile ”, celebra.

São Paulo

Il progetto “Metodologia e strumenti di analisi per l'emissione di pareri per il collegamento di mini e microGD, supportati da un'installazione pilota e diffusione della conoscenza nell'ambito del Bando 001/2016 - Efficienza energetica e mini-generazione nelle istituzioni pubbliche di istruzione superiore”, coordinato dalla professoressa Cintia Gonçalves a Câmpus São Paulo, ha portato alla sostituzione di 8.536 lampade in interni, generando una riduzione del 44% del consumo energetico con l'illuminazione. 

Una delle strategie proposte all'interno del progetto, sottolinea Cíntia, è la creazione di una Commissione interna per la conservazione dell'energia (CICE) presso l'IFSP e l'espansione delle azioni sostenibili attive nel Campus di San Paolo. 

Tra le azioni di Efficienza sviluppate c'è l'installazione di un impianto di minigenerazione fotovoltaica da 110 kWp di potenziale, che è in fase di interconnessione al sistema, che saranno complessivamente 180kWp installati e con la previsione di ulteriori 90 kWp previsti dagli interventi del Rettore .

È in corso anche il Progetto di Ricerca e Sviluppo. Câmpus São Paulo attende il completamento del processo di acquisto delle attrezzature per l'installazione di un Laboratorio di Energia Fotovoltaica, e sviluppa corsi che serviranno per la formazione del personale tecnico e proposte per l'inserimento del tema nel curriculum esistente.

Da segnalare anche lo sviluppo di uno strumento di analisi automatica per verificare l'impatto del collegamento dei sistemi di generazione fotovoltaica alla rete esistente, che sarà implementato presso ENEL San Paolo. Questo strumento è sviluppato dalla società Sinapsis Energia, partner di progetto del Campus di San Paolo dell'IFSP.

Cíntia elogia i risultati ottenuti finora e sottolinea che c'è ancora molto da sviluppare ed eseguire. “Il guadagno del campus da questo progetto è enorme in termini di tecnologia acquisita, apprendimento e miglioramenti con un consumo energetico ridotto. E siamo ancora nel bel mezzo del progetto ”, conclude.

registrato in:
Contenuto di fine pagina