Vai direttamente al menu di accessibilità.

Opzioni di accessibilità

ptenfrites
Pagina iniziale > Notizie > Elezioni Consup (Consiglio Superiore): CEC fornisce consulenza sulle commissioni locali
Contenuto della parte superiore della pagina
Ultime notizie

Elezioni Consup (Consiglio Superiore): CEC fornisce consulenza sulle commissioni locali

Le commissioni locali organizzeranno i processi elettorali per i nuovi consiglieri  

  • Pubblicata mercoledì 10 febbraio 2021, alle 12:14
  • Ultimo aggiornamento venerdì 19 febbraio 2021, 17:58

Secondo il Codice Elettorale approvato dal Consiglio Superiore (Consup (Consiglio Superiore)), in una riunione straordinaria il 2 febbraio, nel periodo dal 10 al 20 febbraio, si terrà la composizione delle Commissioni Elettorali Locali, il processo sarà organizzato dalla Commissione Elettorale Centrale (CEC), definita con delibera n. 429/2021. E definirà commissioni locali specifiche per ogni campus e per la canonica, che coordinerà il processo di consultazione per i nuovi consiglieri.

La Commissione Elettorale di ogni campus sarà composta da almeno sei membri, due per ogni segmento della comunità accademica e dai rispettivi supplenti. Al fine di guidare e chiarire eventuali dubbi sul processo di formazione delle commissioni locali, CEC pubblica un documento con informazioni sul processo. Leggere sotto:

Comunicazione CEC nº 1/2021 - Linee guida generali per la formazione delle commissioni elettorali IFSP locali

Comunicato CEC nº2 / 2021 - Linee guida generali per la formazione delle commissioni elettorali IFSP locali

I processi di selezione della squadra che andrà a comporre la Commissione Locale dovranno essere svolti per elezione, oppure, in assenza di più interessati rispetto al numero di posti vacanti, su indicazione diretta del direttore generale.

Un'ampia divulgazione dei processi, così come la loro procedura, è molto importante.

Devono essere rispettate alcune restrizioni per i componenti delle Commissioni elettorali locali, per determinazioni legali o ragioni di buon senso, poiché queste Commissioni devono, oltre ad organizzare consultazioni locali, giudicare in prima istanza le risorse che vengono loro trasmesse. Dettagliare queste restrizioni:

  • Non essere un candidato in queste elezioni;
  • Non essere parente fino al terzo grado di candidato, se proviene dagli stessi campus.
  • Non essere politicamente legato ai candidati o apparire come un sostenitore attivo (chiedere voti, criticare i candidati ...) di gruppi o candidati.

Altre informazioni devono essere richieste tramite e-mail  .

registrato in:
Contenuto di fine pagina