Vai direttamente al menu di accessibilità.

Opzioni di accessibilità

ptenfrites
Pagina iniziale > Che cos'è? > Ultime notizie > L'IFSP viene assunto da Sebrae per assistere i produttori con una richiesta di indicazione geografica
Contenuto della parte superiore della pagina
Ultime notizie

L'IFSP viene assunto da Sebrae per assistere i produttori con una richiesta di indicazione geografica

Il contratto prevede trasferimenti fino a R $ 1.574.100 da Sebrae all'IFSP

  • Pubblicato: martedì, 23 marzo 2021, 09h59
  • Ultimo aggiornamento venerdì 30 aprile 2021, 10h21
  • Colpi: 1164

Sebrae ha assunto l'IFSP per fornire consulenza per 12 progetti di indicazione geografica (IG) nello Stato di San Paolo. La selezione degli assetti produttivi è stata effettuata da Sebrae, sulla base di una diagnosi delle potenzialità di ciascuno di procedere con un progetto GI. Dai un'occhiata a quelli selezionati: 

Viticoltura a Jundiaí

Banana della Vale do Ribeira

Pupunha di Vale do Ribeira

Heron Cafe

Café Circuito das Águas Paulista

Cachaça dal circuito dell'acqua di San Paolo

Patata dolce del Presidente Prudente

Caffè Pacaembu

Caffè Vale da Grama

Figure di Taubaté

Miele della Vale do Paraíba Paulista

Torrinha Coffee

 

Il ruolo dell'IFSP è quello di consigliare i produttori per costruire la richiesta di Indicazione Geografica su un periodo di tre anni, in conformità con le normative dell'Istituto Nazionale della Proprietà Industriale (INPI). Il contratto prevede trasferimenti fino a R $ 1.574.100 da Sebrae all'IFSP, con l'intervento del FAI.UFSCar, che servirà per pagare i server e gli studenti coinvolti nel progetto, nonché per l'acquisto degli eventuali input necessari .

L'IFSP ha già sostenuto i progetti IG dal 2018. Quando l'azione è stata avviata, lo Stato di San Paolo aveva solo tre IG riconosciute: caffè dell'Alta Mogiana, caffè della regione di Pinhal e calzature Franca. Attraverso due avvisi INOVA, sono stati avviati nello Stato 16 progetti di Indicazione Geografica

L'Indicazione Geografica è un riconoscimento che una certa regione è diventata nota per l'estrazione, produzione o fabbricazione di un prodotto o per la fornitura di un servizio (modalità chiamata Indicazione di Origine), oppure per un prodotto o servizi le cui qualità e caratteristiche se sono dovute esclusivamente o essenzialmente all'ambiente geografico (modalità denominata Denominazione di Origine).

Casi famosi di indicazione geografica sono Champagne, Porto, Queas Canastra, tra gli altri. 

È uno strumento importante, perché il consumatore non è danneggiato dall'essere ingannato sull'origine di un determinato prodotto o servizio. I produttori, a loro volta, vengono valorizzati, e durante il processo di ottenimento delle IG si prevede una riflessione sulla loro differenziazione, sulla garanzia degli standard nei processi, su come appropriarsi dei benefici delle IG ampliando il proprio mercato o prodotti a più alto valore aggiunto, tra gli altri.

 

registrato in:
Contenuto di fine pagina