Vai direttamente al menu di accessibilità.

Opzioni di accessibilità

ptenfrites
Pagina iniziale > Ultime Notizie > Lo studente IFSP pubblica un e-book sull'accessibilità
Contenuto della parte superiore della pagina
Ultime notizie

Lo studente IFSP pubblica un e-book sull'accessibilità

Il libro digitale affronta l'importanza di pensare all'inclusione quando si lavora con lo sviluppo web 

  • Pubblicato: venerdì 27 novembre 2020, 17h12
  • Ultimo aggiornamento venerdì 04 dicembre 2020, 14:34

La studentessa Raíssa Sabino Cunha, del 1 ° anno di istruzione superiore in Tecnologia in Analisi e Sviluppo dei Sistemi e laureata al corso di Tecnico Informatico a Câmpus Votuporanga, ha pubblicato il e-book diritto "Introduzione all'accessibilità web per sviluppatori: piccoli cambiamenti che fanno la differenza nella navigazione delle persone con disabilità visive".

Il libro virtuale è il risultato di un progetto del Programma di volontariato istituzionale per l'iniziazione scientifica e / o tecnologica (PIVICT), guidato dal professor Luciene Cavalcanti Rodrigues, e mira a promuovere l'importanza del pensiero sull'inclusione quando si lavora con lo sviluppo web.

Nel materiale si possono trovare concetti e suggerimenti necessari per iniziare a comprendere e applicare l'accessibilità nei contenuti sviluppati per Internet, esponendo i principali problemi segnalati da persone ipovedenti e spiegazioni sulle linee guida esistenti, oltre alle indicazioni per chi vuole approfondire .

Raíssa ha detto che quando stava ancora studiando, il tecnico informatico ha notato l'assenza di lezioni e materiali sull'accessibilità nell'ambiente digitale e ha capito che sapeva poco di un argomento che considera molto importante. "Ho deciso di sfruttare il mio tempo libero per mettere in piedi una prima guida per chi, come me, vuole sviluppare contenuti accessibili e non sa da dove cominciare o ha poco tempo per fare ricerca".

La studentessa e docente Luciene ha deciso di puntare sulla disabilità visiva perché, secondo loro, sono le più presenti nella popolazione e quella che soffre di più la scarsa accessibilità su internet, considerando che la maggior parte delle pagine sono strutturate solo pensando sull'interazione visiva.

Sempre secondo Raíssa, durante lo sviluppo del progetto è scoppiata la pandemia Covid-19, e il mondo è diventato più digitale che mai, mostrando ancora di più l'importanza del tema. È stato allora che lo studente ha iniziato a parlare con diverse persone non vedenti, attraverso i social network, e ha rilevato le principali difficoltà che incontra e come si sono aggravate durante questo periodo durante il periodo della pandemia.

L'autore di e-book  ha affermato che nonostante l'esistenza di Legge brasiliana per l'inclusione delle persone con disabilità, che rende obbligatoria l'accessibilità sui siti web gestiti da società con sede o rappresentanza commerciale nel Paese, tutti gli intervistati hanno riferito di aver incontrato difficoltà nell'ambiente digitale a causa della mancanza di accessibilità di siti web e software. Parallelamente alle interviste agli utenti, è stato condotto un questionario con sviluppatori interessati all'argomento; tuttavia, hanno affermato di avere poca conoscenza in materia, rivelando che, oltre a conoscere l'importanza dell'accessibilità, è necessario saperla applicare.

Secondo Raíssa, lo sviluppo e il risultato del progetto sono stati gratificanti. “Ho acquisito molte conoscenze e spero che questo e-book essere utile alle persone. Anche se si tratta di un materiale introduttivo, è estremamente importante per noi essere in grado di avere un mondo più giusto ed equo su Internet, in modo che gli utenti possano accedere ai contenuti e ai servizi a cui sono interessati ", ha affermato.

Il lavoro di Raíssa e del Professor Luciene sarà presentato all'undicesima edizione del Congresso IFSP su Innovazione, Scienza e Tecnologia (Conict), che si svolgerà su base virtuale tra l'11 e il 8 dicembre, e al Latin.Science 2020.

registrato in:
Contenuto di fine pagina