Vai direttamente al menu di accessibilità.

Opzioni di accessibilità

ptenfrites
Pagina iniziale > Ultime Notizie > Professore al Campus Birigui partecipa al libro sull'Agenda 2030 delle Nazioni Unite
Contenuto della parte superiore della pagina
Ultime notizie

Professore al Campus Birigui partecipa al libro sull'Agenda 2030 delle Nazioni Unite

La pubblicazione è stata scritta da diversi agenti sociali del comune e si occupa degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs)

  • Published: lunedì, 21 dicembre 2020, 12:18
  • Ultimo aggiornamento martedì 22 dicembre 2020, 09h26

Il 17 dicembre è stato lanciato il libro “Non lasciare indietro nessuno - una costruzione fatta da molte mani”. La pubblicazione si occupa degli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDG) delle Nazioni Unite (ONU) ed è stata scritta da diversi agenti sociali nel comune di Birigui. La professoressa IFSP Andréia de Alcântara Cerizza ha scritto il capitolo 4 del libro, che fa riferimento all'SDG 4 - Educazione di qualità.

Il libro è stato lanciato al Teatro do Sesi di Birigui, durante il seminario “I diversi attori nella costruzione dell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite”. Il materiale è stato sviluppato da molti agenti sociali, tra cui il Comitato Esecutivo Municipale dei 17 SDGs, ed è stato convalidato dai team tecnici della Confederazione Nazionale dei Comuni (CNM), essendo incorporato come strumento di gestione nazionale, che compone il CNM Mandala ODS.

 La professoressa IFSP ha affermato che è stata un'esperienza fantastica poter partecipare a un momento storico a Birigui, nella valorizzazione dell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite, nello specifico dei 17 SDGs, con cui lavora da 3 anni, in progetti su Campus . "Nell'articolo sull'OSS 4 - Istruzione di qualità, riporto la territorializzazione di questo SDG nel comune, nell'istruzione elementare e nelle scuole professionali e tecnologiche", ha detto Andréia.

Andréia ha riferito che il 17 c'è stata anche l'inaugurazione della piazza 17 ODS / ONU, dove c'è una targa con la sua poesia - Praça da Vida. Praça dos 17 ODS si trova all'angolo tra Rua Nove de Julho e Avenida João Cernach.

L'insegnante ha detto che la poesia scorreva dalle foto che ha ricevuto, quando la piazza è stata rinnovata. "Per me uno spazio simbolico, che ricorda l'infanzia, la famiglia, gli amici, e con le 17 targhe SDG / ONU, anche un luogo di riflessione sul nostro comportamento di fronte alle linee guida dell'emergenza sulla vita sul pianeta". Andréia ha anche detto che si aspetta, alla fine della pandemia, di portare gli studenti sul posto e fornire lezioni sul tema, che sono già sviluppate in classe, o virtualmente.

La poesia sviluppata dal Professore è in piazza e anche nel libro a cui si può accedere qui.

 

 

registrato in:
Contenuto di fine pagina